Le spiagge più incredibili del mondo aspettano di essere esplorate: dove fare un tuffo nel blu

scritto da Cristina Grifoni per la sezione: Natura e aria aperta

Se sognate preziosi momenti di relax in calde giornate di sole, avvolti dall'aria salmastra e accarezzati dalla brezza marina che vi porta profumi di pini e vegetazione locale, non vi resta che abbandonarvi al richiamo della costa. Spegnete il computer, lasciate il telefono a casa e correte a godervi le spiagge più belle del mondo tra Europa, Medio Oriente e Africa. Prima di pianificare la vacanza, ricordate sempre di controllare le eventuali restrizioni di viaggio e le chiusure e i provvedimenti locali.

Laguna Blu di Ölüdeniz, Turchia

Il profumo del tamarisco misto a quello del mirto e del pino scende dalla montagna e inebria l'aria sulla striscia di sabbia dorata che si allunga nel mare turchese. Per arrivare alla Laguna Blu dovete spingervi sulla costa mediterranea della Turchia, nella Riserva naturale di Ölüdeniz-Kidrak: qui troverete un luogo da cartolina, capace di materializzare qualsiasi aspettativa di spiaggia da sogno.

Una volta in spiaggia, osservate il cielo per ammirare i parapendii colorati che si lanciano dal versante del monte, raggiungibile a bordo di una funivia. Ad aspettarvi, a fine giornata, la città di Ölüdeniz, con il suo vivace nucleo urbano appena oltre la laguna, che fa da contrasto alla splendida cornice naturale della costa.

Spiaggia di Elafonissi, Creta, Grecia

Elafonissi Creta

Le bellissime sfumature rosa della spiaggia di Elafonissi, a Creta (Foto: Getty Images)

La sabbia dalle sfumature rosa e l'acqua color zaffiro fanno della costa più occidentale di Creta un luogo paradisiaco e a dir poco instagrammabile. La famosa spiaggia di Elafonissi e l’omonima isola situata proprio davanti ad essa sono parte di un incredibile scenario naturale punteggiato da baie, falesie e corsi d'acqua, affacciato sul mar Mediterraneo.

Questo tratto di costa si divide in due per accogliere i turisti giunti fin qui per ammirarla: da un lato si trova una laguna dal mare cristallino, mentre dall’altro una miriade di calette segrete e piscine naturali ideali per bagni ristoratori. Le famiglie tendono a rimanere sul lato a est, mentre i naturisti si avventurano più a ovest.

Spiaggia Notre Dame, Porquerolles, Francia

Il profumo di eucalipto e pino pervade l'aria, cullato dalla brezza che gonfia le vele delle golette che scivolano sulle acque di Porquerolles, un vero angolo di paradiso nel Mediterraneo al largo delle coste francesi. Ci troviamo sull’isola più bella del piccolo arcipelago delle Hyères, un luogo particolarmente apprezzato dagli amanti del mare e del relax e tra le aree più protette al mondo.

A nord dell’isola si trova la lunga spiaggia Notre Dame, dove la fitta pineta si distende fino a raggiungere un litorale a forma di mezzaluna. Le acque cristalline lambiscono un tratto di sabbia bianca, invogliando i visitatori a tuffarsi. Nonostante sia molto frequentata durante la stagione estiva, le restrizioni tengono a bada il turismo di massa, bandendo locali notturni e ristoranti modaioli.

Spiaggia di Dahab, Penisola del Sinai, Egitto

Dahab Egitto

Vista della spiaggia di Dahab, in Egitto (Foto: Getty Images)

“Dahab” significa “oro”: facile capire la caratteristica principale di questa lussureggiante laguna sulla costa sud-orientale della Penisola del Sinai, in Egitto. La sua area marina, che fa parte del Mar Rosso, è incorniciata dalla sabbia dorata del deserto che si estende per chilometri e chilometri.

Un tempo avamposto beduino, la bella Dahab è oggi un’oasi bohémien che ha saputo evitare l’eccessivo sviluppo turistico e vanta costruzioni basse, imbiancate e piacevoli alla vista. Il vento forte e costante la rende una delle località predilette degli amanti del windsurf, ma anche degli appassionati di fondali marini, che qui possono concedersi indimenticabili immersioni tra i coralli. Chi resterà in superficie, potrà nuotare in acque trasparenti e ammirare comunque la vivace vita marina che anima questo mare sorprendente.

Spiaggia di Île aux Cerfs, Mauritius

Mauritius

La candida sabbia di Île aux Cerfs, a Mauritius (Foto: Getty Images)

La famosa spiaggia di Île aux Cerfs, isola da sogno a soli 15 minuti di barca da Pointe Maurice, sul versante orientale di Mauritius, è un paradiso di palme da cocco e insenature naturali circondato dalle acque cristalline dell’Oceano Indiano.

Il centro dell’isola è occupato da un campo da golf dove giocare in totale privacy. Dopo una partita di golf, gli amanti della spiaggia potranno distendersi su una laguna dalla sabbia bianca, soffice come borotalco. Una volta approdati, i fortunati visitatori si tufferanno in calde acque trasparenti o dondoleranno sull’amaca, brindando a questo paradiso con deliziosi cocktail tropicali.

Cala S’Amarador, Maiorca, Spagna

Cala S'Amarador Spagna

Cala S'Amarador e le sue acque color smeraldo (Foto: Getty Images)

Cala S’Amarador è una delle due calette del Parco naturale di Mondragó, sull’isola di Maiorca, in Spagna. Con la sua costa di fine sabbia bianca, che degrada dolcemente nel fondale basso bagnato da acque azzurre, è tra le spiagge più belle d’Europa. A colpire non è solo il colore del mare, ma anche quello della folta distesa di pini, in una tavolozza ricca di sfumature.

Poco urbanizzata e raggiungibile solo a piedi o via mare, la magnifica Cala S’Amarador attira i turisti avventurosi e gli abitanti che sanno apprezzarne il suo fascino discreto, lontano da folla e caos.

Spiaggia La Pelosa, Sardegna, Italia

Se esiste un paradiso marino, quello è la Sardegna. La regione vanta spiagge idilliache dove il granito modellato dal sole e dal vento si tuffa in un mare scintillante che assume i toni del cielo. Questa bellezza si incontra facilmente lungo tutta la costa sarda, anche se in spiagge come La Pelosa tocca la perfezione. Passeggiate sulla finissima sabbia bianca e immergetevi nelle acque turchesi che la dividono dal famoso isolotto, sormontato da una torre aragonese in pietra calcarea.


In luglio e agosto, la spiaggia è affollata da orde di bagnanti distesi sulla sabbia cocente, intenti a cogliere fino all’ultimo raggio di sole. Se scegliete di visitarla in estate è consigliabile svegliarsi presto al mattino, altrimenti andateci fuori stagione: in questo caso incontrerete poca gente e godrete di una piacevole brezza che spira da nord-ovest, proveniente dalla dirimpettaia e selvaggia isola francese.

Spiaggia di Marinha, Algarve, Portogallo

Algarve

Le scogliere dorate dell'Algarve e di Praia da Marinha (Foto: Getty Images)

Plasmate dallo scorrere del tempo e dalle intemperie, le scogliere di Praia da Marinha fanno da cornice a una delle spiagge più belle d’Europa, tra le più simboliche dell’Algarve, nel sud del Portogallo. I faraglioni carsici emergono da un mare cobalto, aggiungendo fascino a uno scenario mozzafiato, fotografato da milioni di instagrammer.

Uno dei modi per raggiungere la spiaggia di Marinha è attraverso il percorso delle Sette Valli Sospese, un sentiero lungo circa sei chilometri annoverato tra i migliori cammini d’Europa. Da Carvoeiro si attraversa una passerella che offre un'incredibile vista della costa meridionale del Portogallo. Prima di scendere dalle scogliere per una nuotata nelle acque oceaniche, osservate gli archi: da una certa angolazione sembrano delineare la forma di un cuore.

Spiaggia di Nungwi, Zanzibar

Per un assaggio dell’Isola delle Spezie, Zanzibar, che dà il nome all’arcipelago al largo della Tanzania, dirigetevi verso la spiaggia di Nungwi, dalla costa chilometrica bagnata da calde acque tropicali. A soli 56 chilometri dalla capitale dell’isola Stone Town, dichiarata Patrimonio UNESCO, Nungwi è il luogo ideale per vivere allo stesso tempo la vecchia e la nuova Zanzibar, per un contrasto che vi farà innamorare.

L’architettura swahili e gli hotel contemporanei creano un'armoniosa combinazione di stili, mentre i dhow, le tipiche barche di legno, solcano il mare sventolando le loro vele nei romantici cieli isolani, che a tarda sera si colorano di magia in un caleidoscopio di tonalità arancio, cremisi e azzurro. Se il tempo lo permette, fate snorkeling tra la sorprendente varietà di pesci della barriera corallina.


Pubblicato il: September 08, 2022

Tag dell'articolo:  Creta , Egitto , Francia , Maiorca , Mauritius , Portogallo , Sardegna , Turchia , Zanzibar

Dove soggiornare

Prenotate ora da 194 USD / notte
Prenotate ora da 165 USD / notte
Prenotate ora da 1020 USD / notte
Prenotate ora da 419 USD / notte
Prenotate ora da 64 USD / notte
Prenotate ora da 86 USD / notte
Prenotate ora da 346 USD / notte
Prenotate ora da 830 USD / notte
Prenotate ora da 277 USD / notte
Prenotate ora da 250 USD / notte

Articoli collegati

Natura e aria aperta

Dall’Italia alla Tanzania, 8 splendide località di lago per una vacanza nella natura

Natura e aria aperta

Gli scenari naturali più incantevoli in 9 parchi nazionali nel mondo

Natura e aria aperta

In barca, in bici o a piedi: da Brighton a Wadi Rum, scegliete di esplorare i percorsi meno conosciuti

Viaggiate in tutta serenità

Migliore tariffa garantita
Cancellazione flessibile
Impegno alla pulizia
Servizi contactless
Seguiteci: