Scoprite il Maghreb, tra cultura millenaria e natura mozzafiato

scritto da Cristina Grifoni per la sezione: Idee da scoprire

Algeria, Marocco e Tunisia: i tre Paesi del Nordafrica promettono esperienze magnifiche per viaggi memorabili. In queste terre baciate dal sole il pendolo oscilla tra spiagge di sabbia fine e città antichissime intrise di storia, per una regione che vanta un'infinità di sorprese se si sa dove cercarle. Siamo qui per aiutarvi a vivere al meglio il vostro viaggio nel Maghreb!

Dalla medina di Susa alla città vecchia di Tunisi, entrambe riconosciute come Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, la Tunisia è senz’altro all'altezza della sua reputazione, soprattutto in termini di ospitalità. Spostandosi nella vicina Algeria, la città di Costantina merita sicuramente una visita. Qui potrete ammirare i suoi ponti, simboli di connessione, ascoltare lo struggente malouf algerino, oppure spingervi sulla costa fino ad Annaba, incastonata tra il suo aspro massiccio e gli eleganti negozi che costeggiano il Cours de la Révolution. E mentre Algeri e Orano, le due principali città del Paese, competono in splendore culturale e storico, Tlemcen vi immergerà in un'altra dimensione grazie alla sua raffinata influenza andalusa. Dall'Algeria, proseguiamo verso il Marocco. Prima Fez, con le sue ceramiche blu cobalto disposte ad arte e la musica sacra accessibile a tutti, poi Rabat, la capitale del Regno Cherifiano, dove tradizione e modernità si mescolano al divertimento notturno. Infine, ai piedi dei monti dell'Atlante, Marrakech, la città più popolare e visitata del Marocco, che si diverte a giocare con stili diversi, unendo il suo ricco passato con le mode di oggi e le tendenze del futuro.

In Tunisia, tra bouganville in fiore e limonata rinfrescante

Susa

La medina di Susa, Tunisia

Le scenografiche porte di Susa all'interno della sua labirintica medina (foto: Getty Images)

Tra il Mediterraneo e i Paesi del Sahel ecco che sorge la città di Susa, una località che riesce a coniugare spiagge di sabbia bianca con i labirintici meandri della medina, dichiarata dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità nel 1988. Dal Sousse Pearl Marriott Resort & Spa sarete a pochi passi dal bel mare e dalla fortezza di Ribat (un bastione magnificamente edificato, risalente al 796 d.C.) o dalla moschea di Bou Ftata. La scoperta di questi magnifici luoghi passa anche per l'ottima cucina: deliziate il palato con rinomate prelibatezze assaporando le gustose specialità locali come brik, shorba e couscous di pesce.

Tunisi

Moschea Al-Zaytuna, Tunisi, Tunisia

Il minareto della Moschea Al-Zaytuna a Tunisi (foto: Getty Images)

Questa visita è un'occasione imperdibile per immergersi nella bellezza di una città in cui la cultura è mostrata con orgoglio. L'incredibile passato della metropoli scorre apertamente lungo i suoi lunghi viali o nella medina, riconosciuta come Patrimonio mondiale dell'UNESCO nel 1979. A est di Tunisi si trovano due veri gioielli per gli appassionati di storia: la piccola e ricca città di La Marsa e la pittoresca cittadina di Sidi Bou Saïd, affacciata su Cartagine e sui siti archeologici che ne testimoniano il passato romano. La capitale della Tunisia è la città perfetta anche per gli amanti del buon cibo grazie all'infinita varietà di delizie gastronomiche locali, tra cui spiccano i piatti tipici tunisini rivisitati dallo chef Laurent Brun e dal suo team del Tunis Marriott Hotel. Salite su un taxi per una corsa di dieci minuti dallo Sheraton Tunis Hotel al Museo del Bardo e al suo antico Palazzo Beylical. Per approfondire le vostre esplorazioni, proseguite fino al magnifico santuario situato nella Moschea di Zitouna. Poi, lasciando il meglio per ultimo, fate un salto al Parco Nazionale Ichkeul: i suoi 12.600 ettari costituiscono una delle riserve ornitologiche più importanti del Maghreb.

L'Algeria e la sconfinata bellezza della costa mediterranea

Algeria nord-orientale: Annaba e Costantina

Ponte Sidi M'Cid, Costantina, Algeria

Uno dei ponti più celebri della città di Costantina, il Sidi M'Cid (foto: Getty Images)

Iniziate la giornata con una bella passeggiata nel centro storico di Annaba e con una visita nella storica moschea di Sidi Bou Merouane prima di lasciarvi tentare dal buffet del pranzo del venerdì allo Sheraton Annaba Hotel, che trabocca di deliziose specialità come il Jari e la Shakhchoukha. All'uscita, il vostro sguardo volgerà verso gli scenari sublimi della Valle del Seraïdi o del Parco Nazionale di El Kala. I più audaci potranno anche ammirarli dall'alto con un volo in parapendio.

Rinomata per l'architettura, la musica, i ponti e il torrone (la famosa jawzia), Costantina è una destinazione molto popolare tra gli appassionati di storia. In posizione ideale vicino al Museo Nazionale Cirta, il Constantine Marriott Hotel vi aprirà le porte della città, accompagnandovi dal Palazzo Ahmed Bey alla moschea dell'Emiro Abdelkader con i suoi suggestivi minareti gemelli.

Algeri

La Grande Poste di Algeri, Algeria

La Grande Poste di Algeri, edificio storico costruito nel 1910 in stile neo-moresco (foto: Getty Images)

Situata al centro della costa mediterranea algerina, Algeri vanta un impareggiabile spessore storico-culturale. Come molti conoscitori della città vi diranno, la capitale dell'Algeria merita di essere esplorata a fondo per poter dire di conoscerla davvero. Dal Residence Inn Algiers Bab Ezzouar avrete tutto il tempo per preparare le vostre incursioni nei mercati di Bab el Oued, alla Basilica di Notre-Dame d'Afrique e alla moschea di Ketchaoua. Se volete rilassarvi con passeggiate meditative o gustarvi semplici momenti di pace in compagnia di un buon libro, scegliete la vostra oasi preferita tra i numerosi giardini della città: riparatevi all’ombra degli abeti rossi e lasciatevi pervadere dall'atmosfera e dalle mille sfaccettature di questi luoghi dal fascino senza tempo.

Algeria nord-occidentale: Orano e Tlemcen

La Moschea di Mansourah, Tlemcen, Algeria

Alle porte della città, i resti dell'antica città e la Moschea di Mansourah (foto: Getty Images)

Di Orano si può parlare solo in termini superlativi. Qui storia, architettura e cultura si uniscono senza soluzione di continuità. Con la sua superba vista sulla baia, Le Méridien Oran Hotel & Convention Centre è il luogo ideale per fermarsi a contemplare il volto della città prima di innamorarsene perdutamente. Iniziate visitando la Cattedrale del Sacro Cuore e la Moschea di Hassan Pacha prima di passeggiare per le stradine di Sidi El Houari. Cedete alla gustosa tentazione di un tajine con prugne, di una karantika o di un créponné. Dopo qualche stuzzichino, dirigetevi a poche decine di minuti d'auto verso la Cappella di Santa Cruz per godere di una vista mozzafiato sulla scintillante baia del Mediterraneo.

Città d'arte andalusa, Tlemcen vanta un'identità unica rispetto al resto del Paese. Dal Renaissance Tlemcen Hotel si possono facilmente visitare i resti dell'antica città di Mansourah, la Grande Moschea o l'altrettanto sontuoso Palazzo El Mechouar. La sera, recatevi in un caffè o in un ristorante per assaporare le prelibatezze locali, mentre intorno a voi le serenate della tipica musica arabo-andalusa riempiono l'aria di suggestiva poesia.

Le Città Imperiali del Marocco: bellezza senza tempo

Fez

La Porta Blu di Fez, Marocco

Vero e proprio simbolo della città, la ceramica blu cobalto decora uno dei portali di Fez (foto: Getty Images)

Fez è una delle città imperiali di maggior fascino, eppure si presenta discreta e misurata, celando i suoi tesori in un dedalo di intricati vicoli e passaggi ad arco. Una breve corsa in taxi dal Fes Marriott Hotel Jnan Palace vi porterà all'entrata del suo labirinto, dal quartiere Karaouyine a Fes el-Bali, fino all'interno del souk dei tintori. Proseguite la vostra visita per ammirare la tomba dei Merinidi, raggiungibile con una piacevole camminata lungo i bastioni della città fortificata della Regina del Maghreb.

Marrakech

Piazza Jamaa el Fna, Marrakech, Marocco

Al calar della sera, piazza Jemaa el Fnaa si trasforma in un ristorante a cielo aperto, tra fumi, barbecue e luci (foto: Getty Images)]

Dal Meridien N'Fis, con la sua spettacolare vista sulla Koutoubia, vi troverete ad attraversare un centro cittadino costellato di boutique alla moda nel quartiere Hivernage di Marrakech, mondano e cosmopolita. Poco più avanti, percorrerete le strade acciottolate di Guéliz, passeggiando tra i suoi concept store (Some Slow Concept, Owl Concept), i caffè e i ristoranti, tra i più ricercati della città. Situato a nord della cosiddetta "Città Rossa", l'AnaYela, Marrakesh, a Member of Design Hotels™ apre le porte della medina verso la famosa piazza Jemaa El-Fna, l'imponente piazza centrale e fulcro dell'attività cittadina, dove potrete gustare un méchoui (agnello alla brace) servito tradizionalmente. A pochi minuti di distanza troverete anche il Museo Yves Saint-Laurent e i Giardini Majorelle di Marrakech, così come Dar El Bacha e il nuovo Musée des Confluences. 

Città dal frizzante volto notturno, Marrakech è rinomata per gli spettacoli, i bar e le discoteche, oltre ai molteplici casinò. Tuttavia, vi consigliamo di conservare un po' di energia per praticare attività sportive nella Palmeraie, come scenografiche passeggiate a dorso di cammello o adrenaliniche uscite in quad. Per chi ama stare in movimento, Marrakech offre anche opzioni più dinamiche, dal percorso avventura sugli alberi delle Terres d'Amanar al trekking e all'arrampicata da praticare sulle aspre pendici del Jebel Toukbal.

Rabat

Rabat, capitale del Marocco

La medina di Rabat si affaccia sul pittoresco porto (foto: Getty Images)

Nominata capitale del Marocco dopo l'indipendenza del Paese nel 1955, Rabat è una magnifica città moderna e ricca di storia, con un passato da città imperiale che ne pervade ogni angolo. In ricordo di questo importante ruolo nella storia della regione, il bellissimo Museo di Storia e Civiltà e la sua medina si trovano in una posizione ideale a pochi minuti dal Rabat Marriott Hotel. Vi consigliamo di pranzare al Café Robuchon prima di visitare la Torre Hassan e i mausolei di Mohammed V e di suo figlio Hassan II (nonno e padre dell'attuale re del Marocco) nel cuore di un palazzo completato solo nel 1971. Una visita completa della città vi permetterà di riconoscere le influenze delle varie civiltà che vibrano nella sua anima urbana e riecheggiano in tutto il Regno.

Pubblicato il: September 30, 2022

Ultimo aggiornamento: October 04, 2022

Tag dell'articolo:  Susa , Tunisi , Annaba , Costantina , Algeri , Orano , Tlemcen , Fez , Marrakech , Rabat

Dove soggiornare

Prenotate ora da 186 USD / notte
Prenotate ora da 130 USD / notte
Prenotate ora da 96 USD / notte
Prenotate ora da 131 USD / notte
Prenotate ora da 250 USD / notte
Prenotate ora da 156 USD / notte
Prenotate ora da 165 USD / notte
Prenotate ora da 132 USD / notte
Prenotate ora da 179 USD / notte
Prenotate ora da 105 USD / notte
Prenotate ora da 184 USD / notte

Articoli collegati

Idee da scoprire

Alla ricerca del sole d’inverno: 8 destinazioni per una vacanza da sogno in riva al mare

Idee da scoprire

Sette affascinanti città costiere in Europa da inserire nella lista dei desideri

Idee da scoprire

Vivete la magica atmosfera dei migliori mercatini di Natale in Europa

Viaggiate in tutta serenità

Migliore tariffa garantita
Cancellazione flessibile
Impegno alla pulizia
Servizi contactless
Seguiteci: