Città murate medievali, montagne imponenti, spiagge baciate dal sole e più di mille isole: la Croazia offre tutto questo (foto: Getty Images)

Terra di sorprendenti contrasti, la Croazia unisce antiche città medievali, superbe montagne, spiagge baciate dal sole e più di mille isole. Lasciatevi incantare dal fascino magnetico della capitale Zagabria, oltre la quale si estendono la natura lussureggiante della penisola dell'Istria e la splendida costa dalmata. Le due grandi città antiche di Zara e Spalato sono le principali mete di questo incredibile tratto costiero; Spalato, in particolare, è il punto di partenza per raggiungere in traghetto alcune delle isole più suggestive della Croazia: Brač, Hvar, Korčula e Vis. Sulla terraferma, invece, nel profondo sud del Paese, vi attende la città fortificata di Dubrovnik, perla dell'Adriatico.

I migliori luoghi da visitare in Croazia

Zagabria

Zagabria

Con i suoi immensii spazi verdi, i magnifici musei e il patrimonio architettonico, Zagabria vanta un autentico scenario da cartolina (foto: Getty Images)

Zagabria offre un'esperienza unica grazie ai suoi infiniti ettari di spazio verde, i musei di fama internazionale e le architetture straordinarie, nonché un importante patrimonio culturale legato al caffè (kavana) e un inconfondibile stile bohémien. Cominciate la vostra esplorazione dalla piazza principale, la maestosa Trg Bana Jelačića, e proseguite fino a Gradec (la Città Alta), un'enclave verdeggiante di vicoli stretti, palazzi medievali e chiese barocche. A breve distanza troverete Kaptol, un quartiere dal fascino ecclesiastico, come denotano le guglie filigranate della cattedrale situata nella sua piazza, che potrete contemplare al meglio sorseggiando un drink in uno dei numerosi caffè all'aperto della zona. Donji Grad (la Città Bassa), invece, offre un perfetto mix di stili architettonici, che spaziano dall'art nouveau austro-ungarico all'architettura dell'era socialista.

Se desiderate scoprire il lato più alternativo di Zagabria recatevi presso il rinomato bar Močvara, che con le sue decorazioni ispirate ai fumetti crea un'atmosfera avvincente. Per una piacevole pausa, gustate un ottimo caffè accompagnato da musica soft al fantastico Eliscaffe.

Concedetevi un soggiorno di ristoro nel cuore della città presso lo Sheraton Zagreb Hotel, che si contraddistingue per la sontuosafacciata in vetro e acciaio, oppure abbandonatevi al totale relax nella piscina e nella spa del The Westin Zagreb, con vista mozzafiato sul Museo Mimara, in omaggio allo scultore locale Ante Topić-Mimara.

Istria

L'anfiteatro istrianoIstria

Il centro urbano più grande dell'Istria, Pola, ospita uno dei più maestosi anfiteatri dopo il Colosseo di Roma (foto: Getty Images)

Vasta penisola triangolare che si estende a sud dal confine sloveno, l'Istria ospita un superbo connubio di colline boschive, borghi che ricordano la Toscana e splendide località costiere, tra cui spiccano tre mete in particolare. 

Pola è il centro urbano più grande della regione ed è una destinazione imperdibile, specialmente perché è sede di uno dei più maestosi anfiteatri del mondo dopo il Colosseo di Roma. Parenzo, situata sulla costa occidentale dell'Istria, vanta meravigliose spiagge e un'infinità di tesori architettonici medievali, tra cui la Casa romanica del XIII secolo, uno dei più antichi edifici della città completo di un balcone in legno splendidamente conservato. Se amate l'arte bizantina fate una tappa alla Basilica Eufrasiana, uno dei complessi paleocristiani meglio preservati in tutta Europa. Per concludere in bellezza segnaliamo il terzo gioiello istriano, Rovigno, città caratteristica per le sue case di pietra rossa e il grazioso porto costellato di yacht di lusso.

I laghi di Plitvice e Zara

Lo straordinario spettacolo naturale dei laghi di Plitvice in Croazia deve essere visto per essere creduto

Il paradiso naturale dei laghi di Plitvice regala uno scenario senza eguali (foto: Getty Images)

La regione dei laghi di Plitvice è un vero paradiso naturale, costituito da una catena di sedici laghi lunga 8 km e collegata da una serie di pittoresche cascate e cataratte che danno vita a uno scenario a dir poco magico. I sentieri sono ben tracciati e offrono itinerari più o meno brevi, ma è disponibile anche un efficiente sistema di autobus e battelli che conducono i visitatori nelle aree di maggiore interesse del parco.

A un'ora e mezza di auto, adagiata a sud-ovest della regione dei laghi, si trova Zara, la più antica città abitata della Croazia. Il suo centro storico dai tetti arancioni è un concentrato di suggestione e antichità. Tra le sue ricchezze si annoverano chiese del IX secolo, un foro romano e un arsenale. Quest'ultimo era un magazzino militare veneziano che oggi rapppresenta il principale luogo culturale della città, dove si tengono mostre e concerti di ogni genere.

Spalato e le isole del sud

Vis ospita una serie di spiaggette appartate che è possibile avere tutte per sé.

Vis ospita un gran numero di spiagge appartate per crogiolarsi al sole in completa intimità (foto: Getty Images)

Il centro storico di Spalato si sviluppa attorno al Palazzo di Diocleziano, importante complesso architettonico costruito in origine come abitazione dell'omonimo imperatore. Oggi il centro rappresenta una delle principali attrazioni turistiche e accoglie numerosi bar e ristoranti di qualità.

Spalato è il punto di partenza ideale per esplorare il gruppo di isole costiere più famoso della Croazia. La prima destinazione in prossimità della terraferma è Brač (Brazza), nota soprattutto per la Zlatni Rat (Capo d'Oro), la sua celeberrima spiaggia a forma di V. Hvar (Lesina), grazie alla sua vibrante vita notturna, si contende il titolo di destinazione più alla moda della Croazia e ospita anche la Carpe Diem, la spiaggia più in voga della città. Da qui potete, imbarcarvi per raggiungere Korčula (Curzola) e immergervi nell'atmosfera incantata del suo centro storico murato a forma di lisca di pesce. In ultimo, l'isola misteriosa di Vis (Lissa) era una base militare dell'esercito jugoslavo e oggi offre ai visitatori la possibilità di esplorare i tunnel e le grotte un tempo segreti. Vis è anche l'isola più remota ed evocativa del gruppo costiero, grazie alle sue favolose spiagge di ghiaia appartate in cui potrete concedervi momenti di prezioso relax.

Per un soggiorno memorabile a Spalato scegliete il raffinato Le Méridien Lav, Split, che vanta camere ariose, arredi sofisticati e spettacolari viste sul mare.

Dubrovnik

Dubrovnik

La magica Dubrovnik è percorsa da strade di marmo levigato fiancheggiate da case in pietra bianca (foto: Getty Images)

Situata a tre ore di auto a sud di Spalato, Dubrovnik si tinge di un'atmosfera magica soprattutto in primavera o all'inizio dell'autunno, quando l'afflusso dei turisti è minore. Fate una passeggiata intorno alle imponenti mura medievali della città e poi esplorate le strade marmoree della Città Vecchia, dove le incantevoli case in pietra bianca ricoperte di verde si alternano a splendide residenze nobiliari, come il Palazzo del Rettore, un capolavoro gotico-rinascimentale del XV secolo. Coronate il vostro viaggio con un soggiorno presso l'elegante Sheraton Dubrovnik Riviera Hotel, che vanta accesso diretto alla spiaggia.

Cosa mangiare e bere in Croazia

Il piatto croato peka è un'imperdibile prelibatezza cotta a fuoco lento sotto un coperchio di terracotta o di ferro su braci ardenti.

La peka è una prelibatezza tradizionale cotta a fuoco lento in un tegame di terracotta o di ghisa coperto e posto su brace rovente (foto: Getty Images)

Popolare in tutto il Paese, la peka è un delizioso piatto a base di carne o frutti di mare cotto in un tegame di terracotta o di ghisa coperto e posto su brace rovente, servito con patate. Lungo la costa è molto apprezzata anche la buzara, un succulento stufato di crostacei e/o frutti di mare arricchito da sugo di pomodoro, vino bianco, aglio, prezzemolo e pangrattato.

Se vi trovate a Zagabria prenotate un tavolo al NAV, un ristorante di alto livello che propone un'armoniosa fusione della cucina croata e asiatica. Optate per il menu degustazione e provate specialità originali come la mousse di trota e la crostata di ciliegie affumicate.

Nell'Istria assicuratevi di degustare l'eccellente vino locale, come i tipici bianco Malvazija o rosso Teran, che ben si sposano con olive fresche o tartufi bianchi dell'entroterra. 

Lungo la costa di Spalato, invece, troverete ottimi piatti di pesce e frutti di mare. Tra i migliori ristoranti in città segnaliamo il Fantažija, dove potrete deliziare il palato con l'eccellente carpaccio di polpo e il crni rižot, il tradizionale risotto al nero di calamari o di seppia.

Le migliori cose da fare in Croazia

Le cime grigiastre e i vasti canyon del Parco nazionale di Paklenica attirano escursionisti da ogni dove

Le imponenti cime e i vasti canyon del Parco nazionale di Paklenica attirano escursionisti da tutto il mondo (foto: Getty Images)

Se vi trovate a Zagabria salite in cima alla Zagreb 360, una piattaforma panoramica situata al 16° piano di un grattacielo degli anni '50 in Trg Bana Jelačića. Lo spazio verde più centrale della città è l'Art Park Zagreb, un museo d'arte a cielo aperto che in estate ospita innumerevoli eventi culturali gratuiti. Per una pausa dal caos urbano di Zagabria e per godere di temperature più fresche raggiungete in funivia la cima più alta della Medvenica (Monte dell'Orso), Sjleme: da qui potrete contemplare vedute sbalorditive su Zagabria e sulla campagna circostante. 

Durante il vostro viaggio nell'Istria cogliete l'occasione di ammirare la superba architettura dell'anfiteatro di Pola e rendete memorabile la vostra esperienza assistendo alla proiezione di un film o a un emozionante concerto.

Anche il viaggio in auto a sud dell'Istria lungo la costa dalmata regala sensazioni indescrivibili, con la vista che spazia tra i colori magici dell'Adriatico da un lato e le suggestive cime rocciose dall'altro. 

Se siete amanti delle escursioni tra i paesaggi alpini, i Monti Velebit sono la scelta perfetta. Questa catena montuosa, la più grande della Croazia, raggiunge un'altitudine di 1.757 metri e regala panorami sublimi. Poco più a sud, invece, vi attende il Parco nazionale di Paklenica, con le sue cime grigie e i vasti canyon che offrono innumerevoli proposte di escursioni adatte anche ai meno esperti.

Gioiello della Croazia meridionale, Dubrovnik è una delle principali attrazioni turistiche del Paese ed è ideale per le escursioni giornaliere. Se siete alla ricerca di divertimento in acqua recatevi sull'isola di Lokrum, una splendida area verdeggiante raggiungibile con uno dei traghetti in partenza ogni trenta minuti da Porporela, il vecchio porto di Dubrovnik. Qui potrete nuotare, fare un picnic in luoghi remoti o remare in kayak verso le isole Elafiti.

Situata a soli 17 km a sud di Dubrovnik, nei pressi del confine montenegrino, Cavtat è una pittoresca città portuale tranquilla e colorata, famosa in particolare per i suoi grandiosi eventi estivi, come il Summer Festival di luglio e i gruppi di klapa (canto tradizionale a cappella) che di quando in quando si riuniscono nella piazza principale.

Gioielli nascosti della Croazia

Perla del Golfo del Quarnero, l'isola di Krk gode di un facile accesso alla terraferma

Perla del Golfo del Quarnero, l'isola di Krk vanta un facile accesso alla terraferma (foto: Getty Images)

Una delle migliori cose da fare in Croazia è la visita alle placide isole di Cres e Krk. Situate a breve distanza dalla costa istriana, queste grandi isole ospitano spiagge di sabbia, ghiaia e roccia e incantevoli villaggi di pescatori. Cres è raggiungibile in traghetto da Brestova sulla terraferma, mentre Krk è collegata alla terraferma tramite un ponte a pedaggio.

Un'alternativa meno frequentata rispetto alle precedenti è l'arcipelago delle Kornati, composto da numerose isole tra cui Pazman, Iz e Dugi Otok, che promettono una pace senza eguali lungo la costa. La più grande di queste isole Zadariane, Dugi Otok ("Isola Lunga"), ospita il Parco Naturale di Telašćica, rinomata destinazione turistica e principale attrattiva dell'isola.

Curiosità e suggerimenti

In Croazia si parlano tre lingue: il croato è la lingua ufficiale del Paese, seguita dal serbo e dal bosniaco, entrambe diffuse e affini al croato. Può essere utile memorizzare alcune espressioni di base prima di partire, come "dobar dan" (buongiorno), "molim" (per favore) e "hvala" (grazie).

Pubblicato il: maggio 02, 2023

Tag dell'articolo:  Croazia

Dove soggiornare

Prenotate ora da 388 USD / notte
Prenotate ora da 417 USD / notte
Prenotate ora da 144 USD / notte
Prenotate ora da 134 USD / notte

Articoli collegati

Idee da scoprire

10 motivi per scegliere i Balcani come prossima meta di viaggio

Cultura e stile

Pride 2024 in Europa: i migliori eventi da Berlino a Budapest

Ultime tendenze

11 nuovi hotel spettacolari da scoprire da Copenaghen a Istanbul

Marriott Bonvoy Logo

Iscrizione gratuita, possibilità illimitate

Guadagnate punti che potete utilizzare per esperienze incomparabili e pernottamenti gratuiti presso i nostri straordinari brand alberghieri.

Iscrivetevi gratuitamente
Seguiteci: