La meravigliosa città tinta di bianco di Oia, Santorini, Grecia.

Le isole greche vantano un'infinità di paesaggi pittoreschi, tra onde che lambiscono le rive di splendide calette, ripide montagne che si elevano fino a sfiorare il cielo e piccole barche cullate dolcemente da acque cristalline  A ciò si aggiungono sontuosi templi antichi, sentieri nascosti tra colline profumate di origano e timo selvatico, numerose taverne dove poter gustare deliziose specialità di mare e innumerevoli proposte di sport acquatici: tutti gli ingredienti necessari per una vacanza da sogno. Tra le 227 isole abitate della Grecia, per questa guida abbiamo selezionato alcune di quelle che appartengono ai quattro principali arcipelaghi, e, dulcis in fundo, la meravigliosa Creta.

Le migliori isole da visitare in Grecia

Le Saroniche

Le isole argosaroniche in Grecia

La caratteristica città portuale di Hydra, tra le più affascinanti delle isole Saroniche, sorge su una collina rocciosa ed è considerata monumento nazionale (foto: Getty Images)

Situate tra Atene e il litorale nordorientale del Peloponneso, le isole Saroniche sono le più vicine alla capitale della Grecia ed è quindi possibile visitarle in un solo giorno. Per il vostro soggiorno scegliete l'eccezionale Hotel Grande Bretagne, a Luxury Collection Hotel, Athens, la base perfetta per esplorare l'arcipelago. La più grande tra le isole del golfo Saronico, nonché la più vicina alla capitale è Egina, famosa per essere la patria dei pistacchi e per l'imponente Tempio di Afaia, che regala panorami favolosi con vista a 360 gradi.

Altro gioiello delle Saroniche è certamente Hydra, la cui singolare città portuale incastonata in una collina scoscesa, classificata come monumento nazionale per gli splendidi palazzi in pietra e i tipici tetti con le tegole arancioni. L'isola è unica nel suo genere per l'assenza di traffico di veicoli a motore, il che la rende perfetta per passeggiate ed escursioni a piedi. Tra le altre due isole del golfo Saronico, Spetses vanta un'architettura sorprendente; emblematica in tal senso è la Casa di Bouboulina, l'abitazione dell'eroina eponima della Guerra d'Indipendenza. Oggi la casa è un magnifico museo che custodisce gli oggetti personali di Bouboulina, ornato da un soffitto in legno delicatamente intagliato e da un elegante colonnato ad arco.

Le Cicladi

 Il villaggio di Oia, Santorini, isole Cicladi, Grecia

La costa occidentale di Santorini è punteggiata di case bianche e chiese con cupole blu (foto: Getty Images)

Tra gli arcipelaghi più famosi della Grecia, le isole Cicladi offrono una straordinaria diversità di paesaggi: dalle isolette tranquille di come Schinoussa o Koufonissi fino ai vivaci ritrovi di moderne comunità di jet-setter come Mykonos, dove potrete soggiornare presso il lussuoso Santa Marina, a Luxury Collection Resort. Rinomata tanto per l'intensa vita notturna quanto per i mulini a vento bianchi, Mykonos è un ottimo punto di partenza per esplorare l'antico santuario di Apollo sulla vicina Delos. Situata nel cuore delle Cicladi, Parosracchiude suggestive località balneari e graziosi villaggi dell'entroterra, oltre a ospitare la basilica della Madonna di Ekatontapiliani, fondata nel IV secolo. Ubicato nell'idilliaco villaggio bianco di Naoussa, il Cosme, a Luxury Collection Resort, Paros renderà indelebile il vostro soggiorno sull'isola. Antiparos, invece, più piccola rispetto alla vicina Paros, ma sempre più apprezzata, è comodamente raggiungibile in traghetto. 

La celeberrima Santorini, anticamente chiamata Thira, vanta paesaggi davvero mozzafiato. La sua costa occidentale, punteggiata di case bianche e chiese con cupole blu, si affaccia su due isolotti vulcanici ancora attivi, Nea Kameni e Palea Kameni (dove Kameni significa "bruciato"): alla loro natura vulcanica si devono, infatti, la peculiare forma di Santorini e le sue spiagge di sabbia nera. All'interno del borgo medievale di Megalohorii si trova il Vedema, a Luxury Collection Resort, Santorini, il cui edificio centenario incorpora una cantina vinicola di 400 anni. Sulle scogliere frastagliate della Caldera di Oia, a breve distanza dal mare, sorge invece l'esclusivo Mystique, a Luxury Collection Hotel, Santorini, che si distingue per un design in perfetta sintonia con lo stile architettonico delle Cicladi. 

Le Ionie

L'isola di Cefalonia

La paradisiaca Cefalonia è la più grande delle isole Ionie (foto: Getty Images)

Le isole Ionie regalano incantevoli panorami che si riflettono su acque turchesi, che via via si colorano di un azzurro profondo mentre si estendono a ovest, verso l'Italia. Un luogo privilegiato per contemplare queste favolose vedute è la costa nordoccidentale di Corfù, isola che ospita l'affascinante Museo bizantino di Antivouniotissa e l'eccentrico palazzo di Achillion. Qui nel sud-est dell'isola, nella cittadina di Moraitika, potete soggiornare presso il sontuoso Domes Miramare, a Luxury Collection Resort, Corfù. Sulla costa opposta, a Glyfada, il Domes of Corfù, Autograph Collection è un'ottima alternativa dal tono elegante e confortevole. Procedendo verso sud troverete Cefalonia, l'isola più grande dell'arcipelago ionico, che vanta spiagge da sogno tra cui Myrtos e Petani. 

Il Dodecaneso

L'aceopoli di Lindos

La maestosa acropoli di Lindos si erge in cima a un alto promontorio che sovrasta l'isola di Rodi, la più grande del Dodecaneso (foto: Getty Images)

L'isola più grande e più visitata dell'arcipelago del Dodecaneso è Rodi, la cui spettacolare città vecchia è tra le fortificazioni medievali meglio conservate di tutto il Mediterraneo, con i suoi vicoli acciottolati che pullulano di negozi, bar e ristoranti. L'isola ospita altri due importanti siti: l'antica acropoli di Lindos e Petaloudes (Valle delle Farfalle), un'oasi verde naturale che da giugno a settembre brulica di falene tigre del Jersey. Per un piacevole ristoro scegliete il moderno Sheraton Rhodes Resort, a pochi minuti in auto dalla città vecchia.

A nord dell'isola di Kos sorge Kalymnos, un'isola dalla forma allungata e pianeggiante, famosa per i suoi litorali montuosi e, in particolare, per la pesca e la lavorazione delle spugne marine, di cui tanto si racconta all'interno del Museo nautico e del folklore di Pothia. Nel suo grazioso porto si concentra un gran numero di negozi dove potrete scegliere tra una vasta offerta di spugne di altissima qualità. Nella meravigliosa Patmos, invece, all'interno del monastero di San Giovanni si trova la grotta in cui l'evangelista avrebbe assistito alle Rivelazioni che lo portarono a scrivere l'Apocalisse.

Creta

L'isola di Balos, Creta.

Rendete unico il vostro viaggio con una passeggiata a piedi nudi sulla sabbia bianca della laguna di Balos, a Creta, mentre lasciate vagare lo sguardo sulle sue splendide acque turchesi (foto: Getty Images)

L'isola più grande della Grecia, Creta, vanta lunghe distese di spiagge mozzafiato, le imponenti Montagne Bianche, numerosi siti archeologici e città con le proprie tradizioni musicali, enologiche e di olivicoltura. A pochi chilometri dalla frizzante capitale Iraklio si erge il grandioso palazzo di Cnosso, conservatosi dall'eruzione minoica di Thera, che si stima ebbe luogo intorno al XVI secolo a.C. Proseguendo nell'entroterra, invece, troverete il Palazzo di Festo

Il centro storico dell'isola, con un vero e proprio scenario da cartolina, si trova a ovest, nella singolare cittadina di Chania, che ospita il lussuoso Domes Zeen Chania, a Luxury Collection Resort, Crete. Da qui potrete raggiungere facilmente le ripide Gole di Samaria e avventurarvi in una delle escursioni più suggestive d'Europa. Situato all'estremità orientale dell'isola, il sontuoso Blue Palace Elounda, a Luxury Collection Resort, Crete è il luogo ideale per esplorare le meravigliose spiagge di Ierapetra, Vaï e Zakros, dove si trova un altro palazzo minoico. Il resort vanta anche una vista superba sull'isola di Spinalonga, patrimonio dell'UNESCO.

Cosa mangiare e bere nelle isole greche

Piatti classici greci (pane pitta, olive, dolmades, formaggio, frutti di mare)

Durante la vostra vacanza scoprirete molti piatti della cucina greca classica, ma assicuratevi di provare anche le specialità caratteristiche di ogni isola (foto: Getty Images)

Tutte le isole greche propongono piatti classici come la taramasalata, la salsa tzatziki, i dolmades e la moussaka, così come pesce fresco alla griglia o polpo appena pescato servito direttamente in tavola.

Tuttavia, ciascuna isola si distingue per le proprie specialità. La deliziosa strapatsada di Corfù, per esempio, nasce dall'unione di uova fritte, pomodori, cipolle e feta. A Creta invece primeggia lo stamnagathi di agnello, un succulento piatto a base di carne saltata in padella, accompagnata da un contorno di verdure selvatiche in salsa di limone. Prelibatezza imperdibile del Dodecaneso, in particolare sulla piccola isola di Symi, è l'akoumia, una frittella dolce a base di riso e ouzo, servita con zucchero o miele. L'ouzo, il liquore più famoso dell'intera Grecia, è un distillato di mosto d'uva aromatizzato all'anice. In alternativa potete degustare il sempre più richiesto tsipouro, un liquore simile all’ouzo che, però, non ha il sapore di anice.

Per gustare delizioso pesce fresco e frutti di mare a Corfù segnaliamo il Boukari Beach, una delle migliori taverne di pesce non solo dell'arcipelago ionico, ma di tutte le isole greche. A Cefalonia, invece, il ristorante Kyani Akti nella capitale Argostoli offre un'alternativa perfetta per una cena a base di frutti di mare di ottima qualità come vongole e ricci di mare.

Le migliori cose da fare nelle isole greche

Un barcaiolo nella "grotta-lago" di Melissani, sull'isola di Cefalonia, Grecia.

Per un'esperienza indimenticabile, avventuratevi in un tour in barca alla scoperta della suggestiva grotta di Melissani, sull'isola di Cefalonia (foto: Getty Images)

Le isole greche offrono proposte per ogni desiderio, dagli sport acquatici come windsurf, parasailing e jet-ski, alle numerose opzioni escursionistiche come lo straordinario sentiero di Corfù, un percorso ben segnalato che richiede 10 giorni di cammino.

La costa dell'isola di Milos, nell'arcipelago delle Cicladi, è punteggiata di incredibili formazioni rocciose, visibili anche dalle innumerevoli barche turistiche che salpano dall'isola. Altro mirabile luogo d'interesse delle Cicladi è la chiesa di Panagia Evangelistria a Tinos, principale sito di riferimento dei pellegrini ortodossi, alla pari di Lourdes per i cattolici. Una visita alla chiesa, soprattutto a Pasqua, è in assoluto una delle esperienze più suggestive da vivere durante la vostra permanenza sulle isole.

Se vi trovate a Cefalonia, fate un giro in barca e addentratevi nell'affascinante grotta di Melissani, vicino a Sami, dove sono state girate molte scene del film Il mandolino del capitano Corelli.

Altro paradiso è Itaca, l'isola ionica che nella mitologia greca è famosa per essere la patria di Ulisse. Da qui potete far rotta verso sud per raggiungere l'isola di Zante e visitare il suo imponente Museo storico, fare un tour in barca nelle spettacolari Grotte Blu e ammirare la celeberrima spiaggia del Relitto.

Gioielli nascosti delle isole greche

Palazzi in stile italiano sorgono sulle ripide colline della pittoresca città di Symi

Pittoreschi palazzi in stile italiano si ergono sulle colline scoscese della colorata città di Symi (foto: Getty Images)

Grazie alla prossimità con Atene, Egina è una delle isole Saroniche più famose, ma la piccola vicina Angistri è un vero gioiello nascosto, con le sue incantevoli spiagge percorribili in un'oretta a piedi. Le isole sul lato occidentale dell'arcipelago delle Cicladi, come Kythnos e Milos, sono solitamente lontane dalle rotte turistiche, perciò potreste vivere la magica esperienza di avere a vostra completa disposizione una delle loro spiagge di sabbia bianca. 

Nel Dodecaneso, poco più a nord di Rodi, sull'isola di Symi brilla l'omonima città dall'aria pittoresca, situata in una profonda baia, con palazzi in stile italiano che si susseguono lungo i ripidi pendii delle colline, mentre l'entroterra dell'isola, poco popolato, è rinomato per le sue coinvolgenti proposte escursionistiche. Al centro dell'arcipelago, Tilos vanta splendide spiagge quasi interamente deserte, mentre Nissyros è l'isola più verdeggiante grazie alla sua ricca terra vulcanica.

Curiosità e suggerimenti

I biglietti per tutti gli spostamenti in traghetto da un'isola all'altra o da e verso la terraferma si possono comodamente acquistare sul posto, fatta eccezione per i periodi di alta stagione, per le principali ricorrenze festive come il fine settimana di Pasqua, e se si viaggia con un veicolo a bordo. In questi casi è caldamente consigliato acquistare i biglietti in anticipo.

Pubblicato il: febbraio 21, 2023

Ultimo aggiornamento: marzo 03, 2023

Tag dell'articolo:  Creta , Il Dodecaneso , Isole Greche , Le Cicladi , Le Ionie , Le Saroniche

Dove soggiornare

Prenotate ora da 1122 USD / notte
Prenotate ora da 478 USD / notte
Prenotate ora da 415 USD / notte
Prenotate ora da 626 USD / notte
Prenotate ora da 1011 USD / notte
Prenotate ora da 833 USD / notte
Prenotate ora da 2423 USD / notte
Prenotate ora da 289 USD / notte
Prenotate ora da 363 USD / notte

Articoli collegati

Idee da scoprire

12 splendidi hotel per viaggiare in epoche passate

Idee da scoprire

10 motivi per scegliere i Balcani come prossima meta di viaggio

Cultura e stile

Pride 2024 in Europa: i migliori eventi da Berlino a Budapest

Marriott Bonvoy Logo

Iscrizione gratuita, possibilità illimitate

Guadagnate punti che potete utilizzare per esperienze incomparabili e pernottamenti gratuiti presso i nostri straordinari brand alberghieri.

Iscrivetevi gratuitamente
Seguiteci: