La Moschea Blu a Istanbul, Turchia. Posta all'incrocio di due continenti ed ex capitale di due potenti imperi, Istanbul ospita alcune delle attrazioni più famose della Turchia, come la magnifica Moschea Blu (foto: Getty Images)

Città cosmopolita e di grande charme, Istanbul unisce palazzi sontuosi e mercati storici a una scena gastronomica moderna e raffinati bar panoramici con vista sul Bosforo. Crocevia di due continenti e antica capitale di due potenti imperi, questa magnifica città custodisce alcune delle attrazioni turistiche più famose della Turchia, come la straordinaria Basilica di Santa Sofia e la Moschea Blu. Qui vivrete esperienze sensoriali uniche, tra i sapori autentici della cucina ottomana, l'atmosfera rilassata dei bagni turchi tradizionali e l'energia vivace che anima i bazar.

I migliori quartieri di Istanbul

Sultanahmet

L'esterno della Hagia Sophia bizantina (romana orientale) del VI secolo, Istanbul

Con oltre 1500 anni di storia, Santa Sofia promette una visita lunga e piacevole (foto: Getty Images)

Il suggestivo quartiere storico di Sultanahmet a Istanbul ospita alcuni dei monumenti più importanti della città. Concedetevi una lunga esplorazione della Basilica di Santa Sofia, capolavoro architettonico millenario che nei secoli ha subito molti cambiamenti significativi, tra cui la trasformazione da chiesa in moschea. Proseguite la vostra scoperta del quartiere con la sontuosa Moschea Blu (Sultanahmet Camii), il cui nome deriva dalle piastrelle di ceramica turchese che decorano il suo interno. Per finire, lasciatevi incantare dal Palazzo Topkapı, antico fulcro dell'Impero Ottomano, che conserva un tesoro incalcolabile di diamanti, un'armeria colma di enormi spade e un opulento Harem che un tempo ospitava le concubine del sultano e i suoi numerosi figli.

Istanbul è conosciuta in tutto il mondo per la sua cucina variegata e tra i pittoreschi vicoli di Sultanahmet si nascondono alcuni dei migliori ristoranti in cui gustarla. Tra le specialità suggeriamo il tipico Iskender, un kebab di succulenta carne di agnello di Bursa (città nel nord-ovest della Turchia), o la şakşuka, un tradizionale piatto di antipasti in stile meze a base di melanzane fritte e salsa di pomodoro, spesso arricchito con peperoni, cipolle e spezie.

Tra le migliori cose da fare a Istanbul consigliamo lo spettacolo dei dervisci rotanti: i dervisci sono membri dell'ordine dei Mevlevi, una confraternita Sufi, che durante la loro cerimonia ruotano in cerchio su sé stessi con gli occhi chiusi senza mai perdere l'equilibrio, raggiungendo uno stato di trance attraverso la meditazione e la preghiera. Se siete curiosi di assistere a uno dei loro affascinanti spettacoli giornalieri recatevi presso il Centro Culturale Hodjapasha, situato a circa 15 minuti a piedi a nord-ovest di Sultanahmet.

Il quartiere dei Bazar

Quartiere dei Baazar, via del mercato del Gran Bazaar, Kapali Carsi, Istanbul, Turchia

Con circa 4000 negozi, il Gran Bazar di Istanbul è il più grande mercato coperto del mondo (foto: Getty Images)

La zona a ovest di Sultanahmet è conosciuta come il Quartiere dei Bazar, soprattutto perché ospita il Gran Bazar (o Kapalı Çarşı), il più grande mercato coperto del mondo. In questo spazio immenso troverete oltre 4000 negozi e bancarelle che offrono una vasta scelta di prodotti artigianali, tra cui tappeti Klim e di ogni altro tessuto, lampade a sospensione e innumerevoli proposte di delizie e dolci turchi per i palati più golosi. Tra questi si annovera l'irresistibile baklava, composto da sottili strati di pasta fillo ripieni di croccanti noci tritate e imbevuti di sciroppo di miele.

Perdetevi in un intricato labirinto di strade dal fascino orientale intorno al Gran Bazar e curiosate tra i suoi cortili nascosti, i famosi han. Dopo una lunga giornata di shopping ristorate il corpo e la mente con un bagno turco tradizionale nel rinomato Çemberlitaş Hamami, a breve distanza dal Gran Bazar. Avvolgetevi nel morbido peştamal, il tipico asciugamano di cotone, e accedete al bagno turco per un vigoroso scrub del corpo seguito dal rituale del savonage.

A pochi passi dagli aromi inebrianti del Bazar delle Spezie di Sultanahmet e in posizione strategica per raggiungere il Gran Bazar, l'Orientbank Hotel Istanbul, Autograph Collection è inserito nel cuore pulsante dell'azione. L'atmosfera storica dell'hotel riflette ancora il suo passato come banca e la terrazza panoramica all'ultimo piano offre una vista impareggiabile sul quartiere di Sultanahmet e sul Corno d'Oro.

Beyoğlu

Vista su Beyoglu e sulla Torre di Galata, Istanbul

L'emblematica Torre di Galata si trova nel cuore del quartiere bohémien di Galata (foto: Getty Images)

Il quartiere commerciale di Beyoğlu, situato sulla sponda opposta del Corno d'Oro rispetto a Sultanahmet e raggiungibile con una breve passeggiata sul pittoresco Ponte di Galata, vi accoglie con la sua moderna e vibrante atmosfera, in particolare lungo l'animata via dello shopping, Istiklâl Caddesi. Salite sulla collina dietro il molo dei traghetti oppure prendete l'antica funicolare e raggiungete l'emblematica Torre di Galata, nel cuore del quartiere bohémien di Galata, per contemplare l'emozionante vista panoramica sul Corno d'Oro e sul Bosforo alle luci del tramonto. Concludete la vostra giornata in bellezza con una passeggiata tra i caratteristici vicoli acciottolati e ammirate le gallerie d'arte e i negozi di musica. Poi ritornate sul Bosforo per una suggestiva crociera lungo questo incantevole specchio d'acqua.

Per deliziare il palato dopo la vostra esplorazione assaporate un gözleme: una sorta di focaccia dalla consistenza simile a un pancake, farcita con ingredienti salati e cotta su una piastra calda. Le varianti con spinaci e feta o con macinato di agnello sono assolutamente da provare.

Adagiato proprio in riva al mare, il lussuoso JW Marriott Istanbul Bosphorus vanta una delle posizioni più scenografiche della città, regalando vedute sbalorditive dal suo lounge bar sul tetto. Inoltre, l'elegante spa dell'hotel comprende un hammam tradizionale che offre un'esperienza raffinata dei bagni turchi della città.

Beşiktaş

Il Palazzo Dolmabahce sulle rive del Bosforo a Istanbul

Gli interni del Palazzo Dolmabahçe, in particolare la maestosa Sala delle Cerimonie, vantano una bellezzza alla pari dei suoi splendidi esterni (foto: Getty Images)

Dopo Beyoğlu, lungo la sponda del Bosforo si accede al quartiere glamour di Beşiktaş, di tendenza dal XIX secolo e raggiungibile da piazza Taksim con un breve tragitto in taxi o in autobus. Lo stretto è fiancheggiato da palazzi storici di mercanti e sultani, tra i quali spicca il magnifico Palazzo Dolmabahçe. Partecipate a una visita guidata per esplorare la dimora del sultano, l'imponente Sala delle Cerimonie e l'iconica scala a doppio ferro di cavallo interamente in vetro. 

A pochi passi dal palazzo avrete a disposizione numerose opzioni per un soggiorno con stile, come il The Ritz-Carlton, Istanbul, ospitato inun prestigioso grattacielo che regala una delle migliori viste d'Europa. Poco più a monte del Bosforo, invece, il W Istanbul è situato all'interno delle storiche Akaretler Row Houses.

Incastonati nel quartiere di Beşiktaş, i giardini del Parco Yıldız, che un tempo facevano parte della residenza dei sultani ottomani, sono il luogo ideale per concedervi momenti di prezioso relax immersi nel verde. In alternativa proseguite verso il quartiere elegante di Nişantaşı e circondatevi di lusso tra le sue boutique di moda. Affacciato sul Parco Maçka, il The St. Regis Istanbul offre un'esperienza culinaria che non ha rivali grazie allo Spago Istanbul, il rinomato ristorante internazionale di Wolfgang Puck, uno dei migliori ristoranti di Istanbul.

Istanbul asiatica

Lo stretto del Bosforo a Istanbul

Attraversare il Bosforo da un continente all'altro è tra le prerogative di ogni viaggio a Istanbul (foto: Getty Images)

La possibilità di raggiungere l'Asia dall'Europa senza dover lasciare Istanbul è una delle caratteristiche più sorprendenti della città. I quartieri residenziali e commerciali emergenti del lato asiatico del Bosforo sono meno frequentati dai turisti rispetto a Sultanahmet, Beyoğlu e Beşiktaş, ma ugualmente ricchi di tesori da scoprire. La suggestione comincia dal viaggio in traghetto attraverso il Bosforo, grazie ai panorami da cartolina che si svelano allo sguardo durante la navigazione da un continente all'altro, come la romantica Torre di Leandro. Una volta approdati ad Haydarpaşa, lasciatevi sedurre dalla maestosità della sua stazione ferroviaria, che un tempo rappresentava il capolinea occidentale della ferrovia di Baghdad, e raggiungete poi il quartiere di Yeldeğirmeni per passeggiare tra le antiche case in legno colorate di tradizione ottomana.

Poco più a sud, il quartiere di Kadiköy ospita uno dei più grandi mercati di bancarelle di Istanbul. Una piacevole passeggiata lungo Güneşli Bahçe Sokak vi condurrà tra numerosi negozi di frutta e verdura di stagione, nonché banchi di pesce ricchi di calamari e gamberi freschi. Il raffinato Istanbul Marriott Hotel Asia, situato nel vicino quartiere di Ataşehır, è la base perfetta per esplorare la zona e dista meno di 30 km dall'aeroporto internazionale Sabiha Gökçen.

Curiosità e suggerimenti

Il caffè del mattino è parte integrante della routine di Istanbul. Recatevi presso una kahvehane (caffetteria tradizionale) e ordinate un caffè turco forte, denso e non filtrato, magari accompagnato da un delizioso lokum, una prelibatezza dolce tipica della cucina turca.

Pubblicato il: aprile 25, 2023

Tag dell'articolo:  Istanbul , Turchia

Dove soggiornare

Prenotate ora da 181 USD / notte
Prenotate ora da 356 USD / notte
Prenotate ora da 310 USD / notte
Prenotate ora da 583 USD / notte

Articoli collegati

Idee da scoprire

12 splendidi hotel per viaggiare in epoche passate

Idee da scoprire

10 motivi per scegliere i Balcani come prossima meta di viaggio

Cultura e stile

Pride 2024 in Europa: i migliori eventi da Berlino a Budapest

Marriott Bonvoy Logo

Viaggiare da soci è ancora più vantaggioso

Iscrivetevi a Marriott Bonvoy™ e guadagnate punti per notti gratuite.

Iscrivetevi gratuitamente
Seguiteci: